martedì 28 agosto 2012

Pane casareccio, semplice e veloce

Una ricetta facile e veloce per ricominciare. Solitamente il mio pane lievita tante ore, se non tanti giorni, ma avevo fretta di fare il pane per la sera, non volevo comprarlo perché non mi piace, avevo finito le scorte surgelate e ho scelto il male minore: farlo con il lievito di birra e poche ore di lievitazione, è venuto fuori un pane molto buono, croccante di fuori e morbido all'interno, proverò a farlo di nuovo con il mio lievito.
Ho trovato questa ricetta nel sito vivalafocaccia, che trovate qui, Vittorio è molto bravo, questa ricetta l'ha trovata in un sito inglese, l'ha tradotta e fatta, provatelo è veloce e buono.


Ingredienti:

380 grammi di farina doppio 00, io 0
225 grammi di acqua a 50°
20 grammi di lievito di birra fresco o 9 secco, io 6 grammi
9 grami di sale, io 5
5 grammi di zucchero


Mescolare metà farina, zucchero e lievito, poi aggiungere l'acqua a 50°, continuare a girare con una spatola, aggiungere il sale, poi continuare ad aggiungere la farina, quando l'impasto comincia a staccarsi dai bordi mettetelo su una spianatoia infarinata e cominciate a lavorarlo facendo molte pieghe che favoriscono la lievitazione. Mettere l'impasto in un contenitore in forno con la luce accesa, dopo 1 ora e mezza accendere il forno a 200°, inserire un contenitore con acqua già calda e mettere dentro il pane dopo aver fatto una croce sopra all'impasto, metterlo a forno quasi freddo, così la lievitazione continuerà. In 45 minuti era cotto, ho spento e ho lasciato dentro il pane sulla griglia per farlo asciugare. E' venuto molto buono, molto croccante la crosta e morbido dentro. Si può mangiare.