domenica 9 dicembre 2012

GRISSINI CON LIEVITO NATURALE


Ecco il mio primo prodotto con la mia pasta madre (lievito naturale, pasta acida, lievito madre, ecc.) regalatami dal gentilissimo Marco Spetti, del blog dolcinema, lì ci sono i panettoni dei maestri pasticceri, andate a vedere sono uno spettacolo. Bene Marco mi ha regalato un pezzo di pasta madre ed io dovevo provarla subito e così dopo un bel rinfresco mi sono cimentata in un prodotto facile: i grissini, presi da Fragola & limone, le ricette di Sara sono ben fatte e ben spiegate.
Dovete sapere che io  "nasco" con la pasta madre data alla luce diversi anni fa, non dico copiata dove, e non lo dico soprattutto perché buttai la prima colomba della mia vita fatta con pasta madre, perché era talmente acida che non si poteva mangiare, fu un vero fallimento, pazienza, però quando dico che le ricette vanno testate e scritte bene ho ragione, soprattutto ricette complicate come panettoni e colombe. Non avevo ancora un blog e vagavo disperata nella blogosfera alla ricerca di una ricetta di colomba accettabile, mi imbattei in Anna e la mia bellissima colomba arrivò sulla tavola il giorno di Pasqua, per nulla acida, mi ero convertita al licoli, lievito in coltura liquida. Adesso, dopo anni di esperienza, ho voluto provare di nuovo la pasta madre, anche io ho acquisito esperienza di lievitati e anche se non sono una "panificatrice" qualcosa riesco a mettere sul tavolo.
Ecco la ricetta.

Ingredienti:

80 grammi di lievito madre - dopo un rinfresco -
250 grammi di farina 00 - io 0
30 grammi di olio evo - io 40
1/2 cucchiaino di malto
5 grammi di sale
acqua q.b. - io ne ho messa 100 ml, 50 per sciogliere il lievito e 50 per impastare


Sciogliete gli 80 grammi di lievito dopo il rinfresco (dal rinfresco all'impasto devono passare minimo 4 ore, cioè in questo lasso di tempo il lievito deve raddoppiare), in 50 ml di acqua tiepida, aggiungete poi, olio evo, malto, metà farina setacciata con il sale e mescolate, aggiungete poi la restante farina e aggiungete, lentamente altri 50 ml di acqua, se dovessero essere pochi, aggiungete altra acqua, fate un bell'impasto, morbido ma non appiccicoso, fate una palla, mettetela a lievitare in una ciotola coperta da pellicola unta leggermente di olio.
Dopo alcune ore (il mio 5) l'impasto era raddoppiato, a questo punto iniziate a fare i grissini prendendo dei pezzetti di pasta  e allungandoli in modo irregolare, metteteli in una leccarda con carta forno, accendete il forno a 200°C per 15 minuti, comunque guardate la colorazione, appena sono dorati toglieteli, alcuni li ho spennellati di latte, alcuni di olio evo, e alcuni li ho rotolati nel curry, buoni.

9 commenti:

  1. Io mi sa che ancora non ci capisco niente di lievito madre! il mio è molto acido e sono piuttosto scoraggiata e tentata di buttarlo! Figuriamoci se mi vien voglia di provare il panettone....
    I tuoi grissini però sono perfetti e ogni volta che entro nel tuo blog mi vien voglia di riprovarci!
    Qualche consiglio su come togliere l'acidità?

    RispondiElimina
  2. Che belli i tuoi grissini, sono perfetti , complimenti Tamara. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  3. Semplicemente perfetti!!!Un abbraccio affettuoso a te.

    RispondiElimina
  4. favolosi questi grissini, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  5. ....e volevo passare già qualche giorno fa, quando mi hai avvertita di aver fatto i grissini con la mia ricetta, poi in questo turbinio di cucina/regali/pannolinidacambiare me ne ero completamente dimenticata!
    Sono venuti benissimo davvero, sono felice di sapere che ti sei trovata bene con la preparazione e che ti siano piaciuti soprattutto :)
    Pubblicherò il tuo link sulla mia pagina fb, meritano proprio! ;)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. eccomi anche qui, sto recuperando tutti i post che mi sono persa un pò alla volta. sono deliziosi, ma sai che non ho mai preparato grissini? e si ch ne sono una gran golosa. un bacio

    RispondiElimina
  7. Grazie! Cercavo una ricetta x i grissini e la tua mi sembra ottima! I tuoi grissini sono bellissimi, e saranno anche buonissimi! :)

    RispondiElimina
  8. Ciao che carino il tuo blog ci son belle ricette complimenti ;)
    mi unisco subito ai tuoi lettori fissi!

    Un abbraccio
    Alessandro
    fancyfactorylab.blogspot.it

    p.s. passa pure da me e fammi sapere che ne pensi ;) baci

    RispondiElimina